Login / Registrazione
Venerdì 24 Novembre 2017, San Colombano
follow us! @travelitalia

San Martino di Tours

Vescovo - 11/11

 
Martino di Tours è soprattutto famoso per l’episodio del mantello. Cavalcando un giorno per le strade della Gallia, avvolto nel suo mantello di guardia imperiale, Martino incontra un povero rabbrividito dal freddo; mosso da compassione e da generosità, egli taglia in due il mantello, dandone la metà al povero. La stessa notte, in sogno, vede Gesù, avvolto in quel mezzo mantello, sorridergli riconoscente. Figlio di un tribuno romano, Martino nacque in Pannonia – l’odierna Ungheria – verso il 315. A quindici era già alle armi, a diciotto riceve il battesimo e abbandona la milizia per seguire Sant'Ilario di Poitiers. Dopo un breve eremitaggio nell'isola Gallinaria, in Liguria, Martino fonda due importanti monasteri: quello di Ligugé e quello di Marmoutier. Eletto poi vescovo di Tours, Martino diventò uno dei massimi evangelizzatori della Francia centrale. Fu vescovo per ventisette anni, amato dai poveri, malvisto dal clero conservatore. Morì l’otto novembre del 397 a Candes, durante una visita pastorale. I suoi funerali, avvenuti tre giorni dopo, furono una vera apoteosi. Egli è il primo santo non martire ad avere la festa liturgica.