Martedì 21 Agosto 2018, San Pio X
follow us! @travelitalia

San Lorenzo

Diacono e martire - 10/8

 
Fu il primo diacono di Roma, con il compito di distribuire ai poveri quanto raccolto fra i cristiani della città. La tradizione ci tramanda le vicende legate alla sua morte, di come abbia incontrato Papa Sisto II condotto al martirio, di come abbia rifiutato di consegnare i "tesori" della Chiesa a lui affidati e di come abbia subito il supplizio della graticola, che è divenuto il suo motivo iconografico peculiare. In realtà, sulla base del rescritto che Valeriano mandò in senato e che ordinava l'esecuzione dei vescovi, dei presbiteri e dei diaconi mediante decapitazione, è quasi certo che Lorenzo sia stato martirizzato il 10 agosto del 258 come il suo vescovo, che secondo San Damaso, venne decapitato in un cimitero insieme a sei diaconi. Il santo è ora sepolto nella cripta della confessione di San Lorenzo fuori le mura. Adriano II donò a Carlo Magno alcune reliquie del santo, oggi onorate nella Cattedrale di Strasburgo.