Giovedì 13 Dicembre 2018, Santa Lucia
follow us! @travelitalia

San Damaso I

Papa - 11/12

 
Damaso nacque in Spagna verso il 305, e fu papa dal 366 al 384. Combatté attivamente l’eresia ariana, sia sul piano dottrinale, sia sul piano istituzionale: con un decreto famoso, depose tutti i vescovi legati alla dottrina di Ario. Fu così ristabilita l’unità della Chiesa, e sancito il principio per cui sono vescovi legittimi solo quelli che si riconoscono in comunione col vescovo di Roma. Damaso rinnovò i riti, le preghiere, il modo di predicare, la liturgia e la catechesi. Sotto il suo papato il segretario di Damaso, San Girolamo, realizzò la nuova versione in latino della Bibbia, la cosiddetta “Vulgata”. Damaso è ricordato anche per la sua profonda devozione alle reliquie e ai sepolcri dei martiri: prosciugò, abbellì ed aprì le catacombe ed esaltò i martiri con epigrammi incisi sulle lapidi dal calligrafo Furio Dioniso Filocalo. Damaso morì nel 384 e fu sepolto in una piccola tomba sull'Ardeatina. Più tardi i suoi resti mortali furono portati nella chiesa di San Lorenzo in Damaso.