Login / Registrazione
Mercoledì 25 Aprile 2018, San Marco
follow us! @travelitalia

San Bernadette Soubirous

Vergine - 16/4

 
L'umile pastorella francese che contemplò con i propri occhi il volto della Vergine Immacolata, nacque a Lourdes nel 1844, da genitori molto poveri. La Madonna le apparve quando Bernadette aveva quattordici anni: fu per suo tramite che la Vergine fece scaturire la prodigiosa sorgente del miracolo. Alla fonte si rinnovano fede e speranza; molte sono state le guarigioni miracolose dei mali del corpo. Attorno alla grotta di Lourdes si accesero le devozioni più fervide e le discussioni più clamorose, ma, dopo le apparizioni, Bernadette sembra scomparire. Sofferente d’asma, trascorse la sua breve esistenza accettando generosamente la sofferenza fisica, come penitenza per il riscatto delle anime che vivono al di fuori della grazia divina. Trascorsi sei anni a Lourdes, fu ammessa al noviziato delle Suore della carità, a Nevers: ai voti, assunse il nome di suor Maria Bernarda. Il chiostro, ove restò per quindici anni, le riservò sofferenza e incomprensione, vissute come privilegio. Bernadette fu infermiera e sacrestana del convento, finché l'aggravarsi del male non la costrinse a letto, per nove anni, sempre tra la vita e la morte. Morì il 16 aprile 1879 e fu canonizzata l’otto dicembre 1933 da papa Pio XI.