Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
Briséis - CC by-sa
MatthiasKabel - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Pantheon

Roma / Italia
Vota Pantheon!
attualmente: 08.67/10 su 12 voti
Il tempio del Pantheon di Roma si erge sull'area del Campo Marzio, dove, secondo un'antica tradizione, il fondatore della città, Romolo, sarebbe asceso al cielo. È uno dei più importanti monumenti architettonici rimastici dell'intera antichità classica: a sua imitazione furono costruiti il Pantheon di Parigi ed altri importanti edifici neoclassici. L'edificio, eretto nel 27 a.C. per ordine del console Marco Agrippa, è fondamentalmente un tempio di stile greco consacrato al culto di tutte le divinità che venivano venerate nelle varie regioni dell'Impero. A seguito di terremoti ed incendi, il monumento ha subito varie modifiche: intorno al 120 - ad esempio - viene aggiunto il pronao ed eretta la grande cupola. Nonostante tali modifiche, l’imperatore Adriano volle che sul frontone del portico fosse apposta un'iscrizione che ricordava il primo committente: "M.Agrippa L:F: Cos Tertium Fecit" – "Lo costruì Marco Agrippa, figlio di Lucio, console per la terza volta". Saccheggiato durante le invasioni barbariche, il Pantheon fu trasformato in chiesa cristiana nel VII secolo, il che lo salvò dalla distruzione. Dopo alterne vicende e spoliazioni, l’edificio venne ristrutturato nel Seicento dal Bernini.
Il Pantheon ha una pianta circolare, attorno alla quale si estendono le cappelle laterali e su cui si innalza una cupola monolitica emisferica, internamente decorata a cassettoni ricavati nella pietra. L'ingresso è preceduto da un pronao classico con colonne antiche monolitiche in granito. Il portale d'ingresso ai suoi lati ha ancora i battenti originali in pietra. Nelle cappelle attorno al corpo centrale sono custoditi i sepolcri dei Re d'Italia e la tomba di Raffaello Sanzio, massima gloria dell'arte rinascimentale italiana, insieme a Michelangelo.
Condividi "Pantheon" su facebook o altri social media!