Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Catacombe di Priscilla

Roma / Italia
Vota Catacombe di Priscilla!
attualmente: 07.23/10 su 13 voti
Le catacombe di Priscilla si trovano sulla Via Salaria, con ingresso presso il monastero delle Suore Benedettine di Priscilla. Esse sono aperte per una visita al vecchio cimitero che immerge in un’alta e solenne spiritualità. Il complesso prende nome da una Priscilla, che forse apparteneva alla famiglia patrizia degli Acili; la matrona avrebbe messo a disposizione la campagna sotto cui furono scavati ben dieci km. di gallerie, affinché i corpi dei primi cristiani potessero riposare insieme, per la pietà dei fedeli e dei parenti. Il cimitero, scavato tra il II e il V secolo, inizia da tre nuclei originariamente indipendenti e separati tra loro, dei quali i principali sono: un arenario, il criptoportico di una villa e l'ipogeo a carattere familiare degli Acilii Glabrioni. Questo complesso è tra i più estesi ed antichi di tutta di Roma: vi furono sepolti molti martiri e tra questi anche alcuni papi. All’interno delle gallerie, o nelle piccole cappelle che si aprivano per la sepoltura dei martiri, sono state rinvenute diverse rappresentazioni pittoriche risalenti al II-III secolo. Tutte le raffigurazioni sono di carattere religioso e rappresentano episodi dell’Antico e del Nuovo Testamento. Nella Cappella Greca si trova raffigurata l’Adorazione dei Magi, accanto ad una delle più antiche rappresentazioni della Vergine col Bambino. Sulla parete d’ingresso sono I tre giovani nella fornace descritti dal libro di Daniele, e Mosè che fa scaturire l’acqua dalla rupe. Sulle pareti laterali è rappresentata la Guarigione del paralitico. Accanto alla parete d’ingresso è raffigurata La fenice che muore sul rogo e rinasce dalle sue ceneri. Infine, sopra la nicchia dell’abside, compare la raffigurazione del Banchetto eucaristico, con sette personaggi, seduti intorno ad una mensa, su cui si trovano un calice ed un piatto con pesci. Ai lati della mensa si trovano sette cesti, colmi di pesci. Il primo dei personaggi da sinistra sembra nell’atto di spezzare il pane.
Condividi "Catacombe di Priscilla" su facebook o altri social media!