Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Basilica di Santa Maria in Trastevere

Roma / Italia
Vota Basilica di Santa Maria in Trastevere!
attualmente: 08.25/10 su 8 voti
La basilica di Santa Maria in Trastevere è tra le più antiche di Roma, forse la prima dedicata alla Vergine. Tradizione vuole che la chiesa sia stata fondata da San Callisto papa, sul luogo dove nel 38 a.C sarebbe avvenuta una prodigiosa eruzione di olio dalla terra - forse petrolio - poi interpretata come segno della venuta del Messia. Il punto della fuoriuscita dell'olio fu indicato, sotto il presbiterio, con una pietra rotonda con l'iscrizione "fous olei", che ancora esiste. Costruita in forma basilicale da Giulio I (337-352) e modificata nei secoli VIII e IX, l’edificio attuale risale alla ricostruzione del 1138-48. Nel 1702, su progetto di Carlo Fontana, fu rielaborato il portico e modificata la facciata; un restauro stilistico fu eseguito da Virginio Vespignani, nella seconda metà dell’Ottocento.
A fianco della facciata si trova il campanile romanico del XII secolo. L’interno è spartito in tre navate divise da ventidue colonne antiche di granito. Il pavimento cosmatesco, del 1200, è stato invece quasi completamente rifatto dal Vespignani. Il soffitto ligneo, a lacunari, fu disegnato nel 1617 dal Domenichino, che vi dipinse l’Assunta. All’inizio della navata centrale, sulla destra, è collocato il tabernacolo di marmo, creazione di Mino del Reame. Dei molti capolavori conservati nella chiesa - affreschi, dipinti, statue, cenotafi - si notino, tra le finestre, i raffinati mosaici raffiguranti la Vergine, opera del Cavallini.
Condividi "Basilica di Santa Maria in Trastevere" su facebook o altri social media!