Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Palazzo Ricci

Rieti / Italia
Vota Palazzo Ricci!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Il Palazzo, sito in Piazza Oberdan, è intitolato all’insigne poeta-letterato di origine Toscana Angelo Maria Ricci (1776-1850), che fu professore di eloquenza all’Università di Napoli e scrisse - tra l’altro - l’Italiade, in cui allude alla fondazione del regno Lombardo-Veneto. L’edificio costituisce ancor oggi un notevole modello di architettura neoclassica, fra i migliori del suo tempo.
Il Palazzo è in ottimo stato di conservazione e si articola su tre piani. All'esterno l’attenzione è attratta dallo Scudo della famiglia Ricci, in cui è rappresentata una quercia diradicata, con i festoni che scendono verso il basso, mostrando tralci, foglie e una quantità di grandi rose araldiche, di notevole bellezza ed effetto.
All’interno spicca una lapide in latino che ricorda come Serafino Ricci, padre del poeta, abbia commissionato nel 1789, all'architetto romano Giovanni Stern, la ricostruzione di un edificio limitrofo. Le sale sono riccamente decorate con allegorie che ricordano le opere poetiche di Angelo Maria Ricci.
Il Palazzo ha ospitato per molti anni una notevole collezione di opere pittoriche, prevalentemente del Seicento: la gemma di questa collezione era costituita dal gesso originale della Ebe di Antonio Canova, ora conservata presso la Sezione Storico-Artistica del Museo Civico, nelle sale del Palazzo Comunale.
Condividi "Palazzo Ricci" su facebook o altri social media!