Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Battistero

Rieti / Italia
Vota Battistero!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Il Battistero sorge in Piazza Cesare Battisti, a sinistra della facciata della Cattedrale e va a chiudere con la fronte il lato meridionale del portico. La sua costruzione, come quella della Cattedrale, risale al XIII secolo. Verso la fine del Cinquecento il Battistero fu trasformato in una chiesa autonoma rispetto alla Cattedrale, su richiesta del Visitatore Apostolico monsignor Pietro Camaiani che impose di sostituire con un muro l’inferriata che delimitava l’aula. Nel corso dell’Ottocento fu demolita la grande abside semicircolare
Le eleganti volte a crociera sono dell’allestimento originario, mentre le pitture delle due nicchie della parete di destra, sono del pittore reatino Domenico Papa, e furono realizzate fra il 1482 e il 1489. Al centro spicca un fonte battesimale quattrocentesco con lo stemma del Cardinale Angelo Capranica, vescovo di Rieti fra il 1450 e il 1464. L'opera è realizzata in marmo finemente decorata con fiori sulla base, delfini lungo il bordo della vasca e teste di cherubini e festoni sul coperchio. L’ampio cofano bombato che chiude la vasca culmina nell’Agnus Dei, sorretto da tre delfini.
Il Battistero ospita attualmente il Museo Diocesano e del Tesoro del Duomo che espone affreschi di scuola romana e umbro - marchigiana del XII e XV secolo, oltre che sculture, oreficerie e paramenti sacri.
Condividi "Battistero" su facebook o altri social media!