Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Palazzo Vescovile

Reggio nell'Emilia / Italia
Vota Palazzo Vescovile!
attualmente: 07.33/10 su 3 voti
Posto in Piazza del Duomo, come il Palazzo del Monte e la Cattedrale, il Palazzo Vescovile è uno dei più grandiosi e antichi edifici della città. La costruzione del nucleo originario pare risalga alla fondazione del Castrum vescovile, voluto intorno al 900 dal Vescovo Azzo, per difendersi dalle invasioni barbariche. Secondo un’altra versione, riferita a Fra Salimbene, il Palazzo sarebbe stato costruito dal vescovo Nicolò Maltraversi nel 1212. Qualche resto dell'impianto duecentesco si può vedere in un'apertura a loggia nel piano nobile e in un oculo tamponato, oggi visibile nelle sale dell'archivio vescovile. Si sa per certo che l’edificio fu incendiato dai ghibellini nel 1283 e bruciato casualmente nel 1374; fu poi restaurato e ampliato verso la piazza nel 1481 dal vescovo Bonfrancesco Arlotti. Il vescovo Grossi nel 1551 lo proseguì a settentrione e il cardinale Rinaldo d'Este, tra il 1650 e il 1660, rifece su nuova pianta la parte verso lo stradone. Il vescovo Guido Rocca, morto nel 1886, aggiunse lo scalone e restaurò la facciata.
All’interno, sono notevoli due sale, con affreschi erroneamente attribuiti a Lelio Orsi, e un busto in terracotta del vescovo Gian Andrea Boccaccio.
Condividi "Palazzo Vescovile" su facebook o altri social media!