Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Palazzo del Comune

Reggio nell'Emilia / Italia
Vota Palazzo del Comune!
attualmente: 10.00/10 su 7 voti
Palazzo del Comune si trova in parte all'inizio di via Toschi e a mezzogiorno di Piazza Prampolini. Una data scolpita in un blocco di arenaria ricorda che la costruzione del Palazzo iniziò nel 1414. La parte prospiciente il lato sud della piazza fu completata nel 1417. Il Consiglio Comunale vi iniziò la sua attività nel 1434, dopo l'edificazione delle volte su via Farini e via Croce Bianca. Negli anni successivi l'istituzione comunale ampliò i propri uffici.
La facciata del Palazzo, arricchita da un portico a tre arcate a pilastri binati, fu ricostruita nel 1774, su disegno di Ludovico Bolognini; sotto il cornicione del tetto vi è lo stemma del Comune. Alcune sale interne sono arricchite da affreschi settecenteschi e da dipinti ottocenteschi.

La sala del tricolore. Progettata e realizzata dall'ingegnere bolognese Ludovico Bolognini nel 1774, la sala fu concepita come archivio del Comune. Fu in questa sala che nel dicembre 1796 e il gennaio 1797 si riunirono i rappresentanti delle libere città di Reggio, Modena, Bologna e Ferrara per proclamare la Repubblica Cispadana, adottando il vessillo nei tre colori verde-bianco-rosso assunti poi nel 1848 come bandiera nazionale. La Sala del Tricolore di Reggio Emilia rappresenta dunque il simbolo dell'impegno civile della città. Attualmente è sede del Consiglio comunale e custodisce il Gonfalone della città, fregiato di medaglia d'oro. La sala è utilizzata anche per matrimoni, conferenze e altre manifestazioni culturali. Ogni anno, il 7 gennaio, la città festeggia l'anniversario della nascita del Tricolore, con manifestazioni civili, religiose e culturali alla presenza di alte cariche dello Stato.
Condividi "Palazzo del Comune" su facebook o altri social media!