Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Palazzo Carmi

Reggio nell'Emilia / Italia
Vota Palazzo Carmi!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Attuale sede dell’Archivio di Stato e di una caserma di carabinieri, Palazzo Carmi sorge in Corso Cairoli, sull'area occupata in origine dal Convento di Santo Spirito. Il convento fu demolito, intorno alla metà del Cinquecento, da Ercole II d’Este, nel quadro delle opere di rafforzamento delle mura cittadine. In questa occasione i frati minori osservanti, che occupavano il convento, chiesero e ottennero di edificare, su progetto di Alberto Pacchioni, una nuova chiesa con annesso convento.
Nel 1783 i frati furono allontanati dal convento e cominciarono i lavori per la fabbrica di un palazzo da adibire a residenza del governatore della città, del comandante delle armi e del maggiore della piazza. Ben presto tuttavia i lavori furono sospesi, e parte del convento fu venduta all’ebreo Moisè Beniamino Foà. L’anno seguente la restante parte del fabbricato e la chiesa furono vendute a privati. Finalmente, nel 1849 nell’area conventuale fu edificato dall’ingegnere Luigi Croppi, su disegno di Pietro Marchelli, un maestoso e vasto fabbricato a spese degli ebrei Giuseppe e Bonaiuto Carmi: da questa famiglia il palazzo ha tratto nome. L’edificio, dall’epoca della sua costruzione, non ha subito sostanziali modifiche, salvo la demolizione in tempi recenti della sua ala occidentale.
Condividi "Palazzo Carmi" su facebook o altri social media!