Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Mauriziano (Villa dell'Ariosto)

Reggio nell'Emilia / Italia
Vota Mauriziano (Villa dell'Ariosto)!
attualmente: 10.00/10 su 7 voti
A tre chilometri dalla città, lungo la via Emilia verso Modena, sorge il Mauriziano, villa quattrocentesca ove spesso dimorò, negli anni giovanili, Ludovico Ariosto (1474-1533). Era la villa dei Malaguzzi, la famiglia da cui uscì Daria, la madre del poeta. L’edificio, ora di proprietà comunale, è modesto; ma a ricordare la nobiltà del luogo, vi sono un busto dell'Ariosto e due iscrizioni, una delle quali riporta i versi della IV Satira relativi, appunto, a Reggio e al Mauriziano:

Già mi fur dolci inviti a empir le carte
Li luoghi ameni di che il nostro Reggio,
Il natio nido mio, n'ha la sua parte:
Il tuo Maurizian sempre vagheggio,
La bella stanza e il Rodano vicino,
Dalle Najadi amato e ombroso seggio;
Il lucido vivajo onde il giardino
Si cinge intorno, il fresco rio che corre
Rigando l'acque, ove poi fa il molino.


Al primo piano si trovano una grande sala d'ingresso e una sala a sinistra, restaurate nel 1721 da Prospero Malaguzzi, con pregevoli affreschi attribuiti a Nicolò dell'Abate. Una scaletta angusta, ricavata nel muro, conduce a tre camere verso levante, conservate quasi intatte dall’epoca del poeta. In una sono vari affreschi che raffigurano grandi poeti; in un’altra, un antico camino di pietra e alcuni affreschi; la terza cameretta è chiamata degli Horatij Coclidi, perché sulle pareti sono raffigurati gli Orazi e i Curiazi e Orazio Coclite.
Condividi "Mauriziano (Villa dell'Ariosto)" su facebook o altri social media!