Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Statua dell'Angelo Tutelare

Reggio di Calabria / Italia
Vota Statua dell'Angelo Tutelare!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Posta in precedenza sulla sommità di una colonna, presso la Porta della Dogana, la Statua si trova ora nella piazza che fronteggia la Chiesa di San Giorgio al Corso. La colonna è il sottostante basamento furono distrutti dal terremoto del 1783.
La Statua è del 1637, in marmo bianco, e raffigura San Michele Arcangelo, custode e guida della città. Essa è importante perché è una delle poche testimonianze rimaste del Seicento reggino. L’autore è sconosciuto. Per alcuni, la Statua è opera di abili scalpellini di Reggio, per altri va attribuita alla scuola dei marmisti messinesi, e potrebbe essere opera dello scultore Placido Brandamonte.
Pur non avendo un grande valore artistico, la Statua è rilevante per i vari significati simbolici che contiene. L’Angelo ha sembianze di guerriero, e tiene in mano uno scudo, simbolo storico della città: sullo scudo è raffigurato San Giorgio a cavallo che uccide il drago. Restaurata nel 1752, la Statua ha subito vari spostamenti dopo il terremoto del 1783: dal 1862 al 1960 fu conservata al Museo Civico della città: poi fu collocata nel sito attuale. Il basamento presenta tre iscrizioni: quella sul retro si riferisce alla funzione svolta dall'Angelo, quale custode della città di Reggio, mentre le due sul fronte si riferiscono, una al restauro effettuato nel 1752, l'altra alla collocazione attuale dell’opera.
Condividi "Statua dell'Angelo Tutelare" su facebook o altri social media!