Login / Registrazione
Venerdì 30 Settembre 2016, San Girolamo
follow us! @travelitalia

Basilica di Maria SS. della Consolazione

Reggio di Calabria / Italia
Vota Basilica di Maria SS. della Consolazione!
attualmente: 07.33/10 su 3 voti
Conosciuta anche come il Santuario dell’Eremo, la Basilica sorge sulla collina dell'Eremo e conserva al suo interno il quadro della Madonna della Consolazione, venerata dai reggini e Patrona della città dal 1752. Il Santuario è adagiato in una splendida posizione: è uno dei maggiori templi della cristianità in Calabria e meta costante di pellegrini. Si ritiene che l’edificio sia stato costruito dai Padri Cappuccini, poco dopo il 1532, su un’edicola preesistente. Il culto alla Madonna della Consolazione ha le sue origini nel 1577, quando Reggio fu colpita dalla peste e la Madonna apparve a uno dei Cappuccini e annunciò l'imminente fine del morbo.
La chiesa attuale, progettata dall’architetto Anna Anastasi Sbarracani, è una struttura moderna. Una scalinata conduce al portale, decorato con scene della vita di Cristo. L’interno, a tre navate, conserva una Croce bronzea, opera dello scultore Pasquale Panetta, e i pannelli in bronzo della Via Crucis, del Tesei. Contiene inoltre la tavola della Madonna della Consolazione (1547), opera del pittore reggino Nicolò Andrea Capriolo, posta dentro un’elevata pala bronzea, e la Vara processionale in lamina d’argento sbalzata su anima in legno, opera napoletana (XVIII–XIX secolo).
Il dipinto viene trasportato nella Cattedrale, in una grande processione che si svolge il secondo sabato di settembre, e riportato alla Basilica a novembre, nel sabato che precede l’ultima domenica di Avvento.
Condividi "Basilica di Maria SS. della Consolazione" su facebook o altri social media!