Login / Registrazione
Domenica 4 Dicembre 2016, San Giovanni Damasceno
follow us! @travelitalia

Chiesa del Purgatorio

Ragusa / Italia
Vota Chiesa del Purgatorio!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
La Chiesa del Purgatorio, o delle Santissime Anime del Purgatorio, domina la scenografia di Piazza della Repubblica. Eretta nel 1658, essa sopravvisse al terribile terremoto del 1693: si può quindi considerare una delle Chiese più antiche di Ragusa Ibla. Nel 1694 divenne chiesa sacramentale, in cui si potevano amministrare i sacramenti per conto della chiesa di San Giovanni, l'attuale chiesa cattedrale.
Come quella di altre chiese ragusane, la facciata è caratterizzata da una ripida scalinata che ne valorizza e arricchisce il prospetto, costituita da due ordini coronati da un timpano. La facciata è suddivisa in tre ordini da colonne corinzie su alti piedistalli. Pregevole la scultura sul portale centrale, che raffigura le anime purganti fra le fiamme. Analogamente decorati i portali laterali. Il campanile fu edificato nel primo quarto del XVIII secolo, separato dalla chiesa, e posto sopra un tratto delle mura bizantine del castello di Ragusa.
L'interno, inizialmente a due navate, fu ricostruito nel 1740 con un impianto basilicale a tre navate, separate da due file di sei colonne corinzie. Esso è arricchito da stupendi altari marmorei e da preziose tele, fra cui spiccano quelle di Antonio Manno, Le anime purganti sull'altare maggiore e La Madonna del Rosario. Nella Chiesa si trova il più antico organo di Ragusa, realizzato dai Serassi di Bergamo. Fra le numerose opere presenti, spiccano: una statua della Madonna del Carmelo con due Angeli, sovrastante quattro peccatori che la invocano dal Purgatorio; il Battistero con un quadro del Battesimo di Gesù; una tela di Sant'Eligio, e una con la Madonna del Rosario del Manno. L'abside destra è arricchita da un altare in marmo policromo e da un quadro di Santa Barbara; l'abside centrale mostra quattro colonne corinzie, un altare in marmo e il quadro delle Anime del Purgatorio del Manno; l'abside sinistra contiene un altare barocco e un crocefisso del 1769, con statuette della Madonna Addolorata e di San Giovanni Evangelista. Notevoli sono anche: un quadro della Sacra Famiglia di Tommaso Pollaci, uno di Sant'Omobono e una pregevole pala secentesca con le statuine di Sant'Agata, Santa Lucia e San Rocco; un quadro ottocentesco di San Cristoforo e una statua di San Giovanni Bosco.
Condividi "Chiesa del Purgatorio" su facebook o altri social media!