Login / Registrazione
Venerdì 22 Settembre 2017, San Maurizio
follow us! @travelitalia
 

Puglia

 
Regione dell'Italia meridionale, bagnata dal Mar Adriatico e dal Mar Ionio, la Puglia è prevalentemente pianeggiante e collinare. Vi s’individuano la penisola del Gargano, promontorio montuoso, il Tavoliere, le Murge, le serre Salentine e la Penisola Messapica. Il Tavoliere, fra le maggiori pianure del Paese, si estende tra il Gargano, l'Appennino Campano e le Murge. Caratterizzato da una certa aridità all'interno, lungo la costa presenta delle zone paludose dovute all'insabbiamento dei corsi d'acqua. A sud, le Murge sono un altopiano carsico. Analoga conformazione mostrano le serre Salentine, separate dalle Murge dalla Pianura Messapica, che comprende il Tavoliere di Lecce e la piana di Metaponto. I fiumi sono a carattere torrentizio e di breve corso: il maggiore di essi è l'Ofanto. Il clima è di tipo mediterraneo, caldo e secco con scarse precipitazioni e alte temperature estive.

Per quanto concerne la situazione demografica, la Regione ha visto attenuarsi negli ultimi anni il fenomeno dell'emigrazione, che ha raggiunto gli indici massimi nel secondo dopoguerra. Attualmente si registra un aumento demografico costante, favorito dal tasso di natalità positivo. La popolazione appare distribuita in maniera difforme, con forti concentrazioni nei capoluoghi di Bari e Lecce, e nei centri tra i 10.000 e i 50.000 abitanti.

In tempi recenti la Puglia ha conosciuto un discreto sviluppo economico, tuttora in fase di consolidamento, incentrato prevalentemente sui complessi industriali di Brindisi e di Taranto nei settori petrolchimico e siderurgico, che hanno dato vita ai due poli economici della Regione. Grande importanza conserva l'agricoltura, non priva di risorse ma ostacolata dalla scarsità d'acqua. A tale problema si è cercato di porre rimedio negli ultimi anni grazie a imponenti opere idrauliche. Le attività terziarie di pubblica amministrazione e servizi sono circoscritte principalmente all'area di Bari, sede inoltre di manifestazioni commerciali e fieristiche. In piena espansione appare il settore turistico.
 

Bari

"Da lontano Bari fa un magnifico effetto. La città è difesa da una doppia cinta di mura e da un antico castello; sorge su una rocciosa penisola triangolare di circa un miglio di circonferenza. Le case sono in genere assai modeste ... La passeggiata sul nuovo bastione dietro il porto è delle più amene; a ogni svolta si apre un diverso panorama del mare e della costa, dalle balze del Gargano alle colline di Ostuni ... ". Così scriveva, alla fine del Settecento, il viaggiatore inglese Henry ...

Brindisi

Guido Piovene, nel suo celebre “Viaggio in Italia” del 1957 così descrive la città: “Brindisi soffre della crisi di tutti i porti adriatici e ionici, volti verso l'Oriente. Fino alla prima grande guerra fu Brindisi il porto d'imbarco della «Valigia delle Indie»; durante quella guerra, la base principale delle operazioni navali contro l'Austria-Ungheria; e in seguito, fruì del legame con l'Albania, conservando una tripla mansione di porto d’imbarco e di sbarco per il Levante, di porto militare, d...

Foggia

... Domini sul vasto Tavoliere sassoso, spazzato dal vento, Foggia riarsa dal sole, terra da sempre assetata, sconvolta dall’uomo e da avversa natura. Leggenda vuol che in tempi greci qui risuonasse l’urlo di Diomede, che conquistò feroce Ilio turrita e approdò coi Dauni alle tue coste. Del Guiscardo e dell’imperatore svevo porti perenne il segno nella gran chiesa e nelle ruine sepolte del castello orgoglioso... (anonimo) Foggia, capoluogo di provincia ...

Lecce

“Tutto quello che è caratteristico dell'architettura di Lecce, risulta dalla fusione di questi tre grandi elementi: il nuovo spirito di rinascenza, penetrato lentamente in questa remota città; gli invincibili ricordi del Medioevo che stavano intorno alle sue porte; e la lunga dominazione spagnola ... “. E’ questa la sintesi di Lecce che Martin S. Briggs, viaggiatore inglese dei primi del Novecento, fa nel suo libro intitolato Nel tallone d'Italia. Briggs coglie alcune caratteristiche ...

Taranto

«Quell'angolo di mondo più d'ogni altro m'allieta, là dove i mieli a gara con quelli del monte Imetto fanno e le olive quelle della virente Venafro eguagliano; dove Giove primavere regala, lunghe, e tiepidi inverni, e dove Aulone, caro pure a Bacco che tutto feconda, il liquor d'uva dei vitigni di Falerno non invidia affatto.» Ecco come Orazio, il grande poeta romano dell’epoca di Augusto, descrive nelle sue Odi Taranto, la splendida “Città dei due mari”, la perla del Salento, la capitale...
 
Altre regioni d'Italia: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle d'Aosta, Veneto.