Login / Registrazione
Sabato 24 Settembre 2016, Beata Vergine Maria della Mercede
follow us! @travelitalia

Palazzo Pretorio

Prato / Italia
Vota Palazzo Pretorio!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Palazzo Pretorio, imponente edificio medievale, prospetta su Piazza del Comune ed è uno dei palazzi pubblici più belli dell'Italia centrale. La sua struttura, composta in parte da mattoni rossi d'impronta duecentesca e in parte da bianca pietra alberese di epoca tardo-gotica, decorata da eleganti bifore, testimonia numerosi ampliamenti in epoche diverse. Nella seconda metà del Trecento fu probabilmente rialzata la parte in cotto portandola a livello del palazzo e realizzando nell'angolo un torrione, ora scomparso; una scala esterna (rifatta nel Cinquecento) e un orologio completavano l'edificio che ospitava le magistrature forestiere. Al pari dei palazzi pubblici di altri comuni medievali dell'Italia centro-settentrionale, anche il Palazzo Pretorio fu adornato da stemmi familiari di podestà e vicari, per lo più in pietra, ma anche in marmo e terracotta, disposti lungo le pareti esterne prospicienti la piazza.
Di realizzazione cinquecentesca è il piccolo campanile a vela assieme al coronamento merlato sul prospetto settentrionale. Il portale a piano terreno immette in vasti locali in parte affrescati da Bettino di Corsino (1307) e da Pietro e Antonio di Miniato (1425), mentre la scala esterna conduce al primo piano.
Così il Corradini ai primi del Novecento descriveva il Palazzo: "Il centro della città conserva nel Palazzo Pretorio quelle salde note medievali che, per l'architettura civile, vanno riunite ai grigi baluardi delle carceri e al cerchio ferrigno delle mura lungo il Bisenzio pietroso pur ricordato da Dante. Tutti i tempi e tutti i capricci hanno impresso nel palazzotto il loro segno … In fatto è un palazzo cubico, massiccio, turrito, la cui maschia impenetrabilità è rotta solo dalla scala esterna che, spezzata in due rampe, va ad innescarsi ad una balconata precedente l'ingresso. E pure non è un solo edificio questo palazzo; esso risulta dall’innesto d'una casa-torre in laterizio, ceduta dalla famiglia Guazzalotri al Comune nel 1284, e di un più sontuoso fabbricato trecentesco in tutta pietra, con tre ordini di bifore ogivali e un elegante tabernacoletto gotico sulla porta disadorna”.
Dal 1912 il Palazzo Pretorio ospita il Museo Civico, attualmente chiuso per lavori di restauro.
Condividi "Palazzo Pretorio" su facebook o altri social media!