Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Monastero e Chiesa di San Niccolò

Prato / Italia
Vota Monastero e Chiesa di San Niccolò!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Il Monastero e la Chiesa di San Niccolò si trovano in Piazza Cardinale Niccolò, e formano uno dei complessi religiosi più suggestivi e meglio conservati di tutta la Toscana. Il complesso fu costruito nel 1323-1328 con un lascito del cardinale Niccolò da Prato; esso fu più volte ritoccato e ampliato, soprattutto dopo la trasformazione in conservatorio, avvenuta nel 1785.
Il fianco della Chiesa che prospetta sulla Piazza presenta un bel portale trecentesco, in alberese e serpentino verde, che unisce elementi gotici ad altri di gusto tardo-romanico. Ridecorata verso il 1720, la Chiesa presenta all’interno una struttura seicentesca a tre navate. L’altare maggiore in marmi policromi (1647) ospita una pregevole Assunta di Alessandro Gherardini (1697); di lato, sotto una cantoria settecentesca, è un prezioso tabernacolo rinascimentale di Francesco Ferrucci (1478); nella chiesa sono inoltre belle pale del XVI-XVIII secolo e affreschi del Tre-Quattrocento. La sacrestia contiene un elaborato lavabo robbiano del 1520 (con la Madonna e il Bambino, putti, festoni, candelabre), e uno stupendo Crocifisso ligneo del Quattrocento.
Dall'ingresso al Monastero si accede alla Fabbrica dell'Educatorio (1786-1789), imponente struttura realizzata - per volere del Granduca Pietro Leopoldo - da Giuseppe Valentini, con originale scalone a pozzo e ampie sale finemente decorate da Luigi Catani. La facciata interna mostra solenni forme neo-cinquecentesche. Nella parte antica del Monastero restano ambienti interessanti, fra i quali il Refettorio grande (con panche e tavoli del Cinque-Seicento) e affreschi di Tommaso di Piero, della fine del Quattrocento; il Capitolo (con le Scene della Passione, affrescate nel 1509 da Girolamo Ristori), e alcuni deliziosi ambienti settecenteschi, come l'Archivio Spezieriae, l'Appartamento dei Padri, e, in giardino, la Scala Santa.
Condividi "Monastero e Chiesa di San Niccolò" su facebook o altri social media!