Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Cassero

Prato / Italia
Vota Cassero!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
Il Cassero, chiamato anche "Corridore", è un camminamento fortificato, di circa 230 metri, che un tempo metteva in comunicazione la terza cerchia di mura, più precisamente la Porta Fiorentina, con il Castello dell'Imperatore. Il Cassero fu costruito dai Fiorentini nel 1351, subito dopo che Firenze ebbe acquistato da Giovanna D’Angiò, regina di Napoli, i diritti sulla città di Prato.
La fortificazione fu realizzata con murature piene, formate in prevalenza da materiale locale, come i ciottoli di fiume. Apparentemente semplice, il disegno della struttura è assai ingegnoso e fu studiato con straordinaria accuratezza. Era destinato a garantire un percorso nascosto e silenzioso, grazie alla pavimentazione in terra battuta, attraverso il quale le truppe fiorentine, anche a cavallo, potevano entrare e uscire dalla città senza essere viste dai Pratesi. Il camminamento superiore a cielo aperto, protetto da merli, era destinato a garantire il passaggio di una ronda, per il controllo continuo dell'area circostante.
Il Cassero rimase intatto fino al 1557, quando la porta-torre sulle mura fu abbassata. Qualche anno dopo fu aperta una nuova porta segreta, chiamata "Porta del Soccorso" e fu costruita una rampa per arrivare ai camminamenti superiori. Alla fine del Settecento il Cassero non fu più usato e la "Porta del Soccorso" fu chiusa. Poi, nell’Ottocento un pezzo del Cassero fu abbattuto per farvi passare la strada.
La struttura fu restaurata fra il 1980 e il 2000. Attualmente è usata per l'allestimento di mostre.
Condividi "Cassero" su facebook o altri social media!