Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Cappella del Beato Bonaventura

Potenza / Italia
Vota Cappella del Beato Bonaventura!
attualmente: 05.50/10 su 4 voti
La cappella intitolata al Beato Bonaventura sorge nel vico omonimo, che si dirama da Via Pretoria. Nato nel 1651, Carlo Antonio Gerardo Lavanca divenne frate francescano, col nome di Fra’ Bonaventura, e fu beatificato nel 1775. La cappella era in origine la sua casa natale e fu trasformata nei primi anni del Novecento.
La facciata mostra un bel portale in pietra – forse proveniente dall’ex Monastero di San Luca – con gli stipiti decorati da motivi floreali. Un piccolo campanile a vela si alza sul lato sinistro del tetto.
L’interno è costituito da un solo locale, suddiviso in due vani da un robusto arco a sesto ribassato. Sulla parete destra del primo vano sta un dipinto di Mario Prayer (1949), che raffigura l'Ultima Cena. Nella parte centrale del soffitto sono invece raffigurati i quattro Evangelisti. Il secondo vano presenta un soffitto decorato con partiture geometriche: le tre zone portano al centro le raffigurazioni del Sacro Cuore di Gesù, dell'Eucarestia e del Sacro Cuore dell'Immacolata. L'unico altare, in marmo rosso, è in un pregevole stile barocco. La parete sovrastante è dominata da una tela del 1907, opera del potentino Vincenzo Busciolano. Vi è dipinto il Beato Bonaventura, in estasi davanti ad un altare.
Condividi "Cappella del Beato Bonaventura" su facebook o altri social media!