Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Complesso di San Francesco

Pistoia / Italia
Vota Complesso di San Francesco!
attualmente: 10.00/10 su 3 voti
La costruzione del complesso iniziò nel 1289, sul luogo dell’antica chiesa di Santa Maria al Prato. L’edificio fu poi rimaneggiato, soprattutto all’interno, tra il XVI e il XVII secolo. Nell’Ottocento, dopo la soppressione degli ordini religiosi, il complesso conventuale fu abbandonato e soltanto nel 1927 si pose mano ai lavori di restauro, orientati al recupero dell’impianto medievale.
La chiesa fu costruita secondo il modello francescano, con un'unica aula coperta a capriate e transetto articolato in cappelle. La semplicità decorativa e stilistica rende appena riconoscibile il linguaggio gotico. La facciata fu completata solo nel 1707, con il rivestimento marmoreo a bande bianche e verdi.
All'interno le pareti della navata presentano ancora tracce della decorazione con affreschi realizzati nel Trecento. Aldilà del grande arco trionfale si apre la cappella maggiore, decorata con gli affreschi delle Storie di San Francesco (1343); nella cappella Bracciolini, affreschi con le Storie di Maria eseguiti entro il secondo decennio del XV secolo; nella cappella Pazzaglia, affreschi con Storie dei Santi Antonio e Ludovico di Giovanni di Bartolomeo Cristiani; nella cappella Gatteschi, Storie di San Donnino di Bonaccorso di Cino. Fra il 1386 e la fine del secolo furono decorate la sala del capitolo (affreschi di Antonio Vite) e la sacrestia.
Condividi "Complesso di San Francesco" su facebook o altri social media!