Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Porto Canale (Porto Turistico)

Pescara / Italia
Vota Porto Canale (Porto Turistico)!
attualmente: 05.00/10 su 2 voti
Quella del porto è sicuramente la zona più animata della città; soprattutto nella stagione estiva, quando i negozi e i locali rimangono aperti fino a tardi. La zona è costituita dal Porto Canale e dal Porto Turistico.
Porto Canale. Quello di Pescara è uno dei più grandi porti canale d'Europa La sua costruzione risale all’Ottocento e rientrò nella funzione propulsiva dei porti cui la politica viaria abruzzese volle affidarsi per accelerare il progresso economico della città. Il relativo progetto fu redatto dall’ingegner Tommaso Mati nel 1868. I risultati attesi furono raggiunti solo in parte, perché lo scalo è stato sempre penalizzato dagli apporti solidi del fiume, che causano periodici interramenti. Il problema viene risolto di volta in volta, con lunghe e costose operazioni di dragaggio. Lungo il Porto Canale, trafficato di pescherecci, sopravvivono i "trabocchi", piccole case in legno costruite su specie di palafitte e tradizionalmente usate per pescare.
Porto Turistico. Immediatamente a sud del Porto Canale sorge il vecchio quartiere dei pescatori, e quindi il Porto turistico “Marina di Pescara”, tra i più grandi dell'Adriatico e dotato di attrezzature all’avanguardia. In particolare, su quattordici moli sono disponibili ottanta posti-barca: vi possono attraccare imbarcazioni lunghe fino a trenta metri. Inaugurato a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90, il porto turistico ha assunto sempre maggiore importanza come sede di varie manifestazioni - mostre d'arte, fiere di prodotti tipici, sfilate di moda, spettacoli musicali - che prima si svolgevano in centro. Ricca anche la presenza di negozi e strutture per bambini. Dal Porto di Pescara partono i traghetti per Turchia, Albania, Grecia e Isole greche.
Condividi "Porto Canale (Porto Turistico)" su facebook o altri social media!