Login / Registrazione
Sabato 10 Dicembre 2016, Madonna di Loreto
follow us! @travelitalia

Ponte Risorgimento

Pescara / Italia
Vota Ponte Risorgimento!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
Il ponte Risorgimento collega Piazza Unione con la riva sinistra del fiume Pescara. Costruito nel 1933, su disegno di Cesare Bazzani, esso sostituiva definitivamente quelli precedenti, costruiti in legno, a battelli, a barcacce, in ferro. Il Ponte ha una storia singolare che risale alla formazione della città. Gabriele d’Annunzio ne “La guerra del ponte” ricorda la discordia tra i due comuni di Castellamare Adriatico e di Pescara Portanuova, e descrive il vecchio ponte di tavole di legno che le univa, eleggendolo a simbolo: “Così, tra la vista di Montecorno e la vista del mare, l’umile costruzione sta quasi come un monumento della patria, ha quasi in sé la santità delle cose antiche e dà agli estranei indizio di genti che ancora vivano in una semplicità primordiale”.
Il ponte del 1933 fu bombardato durante la seconda guerra mondiale, e distrutto dai Tedeschi in ritirata nella primavera del 1944. Ricostruito nel 1946, ha assunto la forma attuale. Esso è lungo 106 metri, e porta alle estremità bassorilievi in bronzo realizzati da Andrea Cascella e Giuseppe di Prinzio. Sotto le due testate stanno quattro iscrizioni che ricordano personaggi e vicende legate alla storia della città: Francesco Ferdinando d'Avalos, Vittoria Colonna, il duca di Atri Giovanni Girolamo Acquaviva, il condottiero Muzio Attendolo Sforza.
Condividi "Ponte Risorgimento" su facebook o altri social media!