Login / Registrazione
Domenica 4 Dicembre 2016, San Giovanni Damasceno
follow us! @travelitalia

Ex Aurum

Pescara / Italia
Vota Ex Aurum!
attualmente: 08.67/10 su 3 voti
Il fabbricato dell’Ex Aurum (ora semplicemente “Aurum”) sorge in Via D’Avalos, nella tranquillità della Riserva Naturale della Pineta Dannunziana. Esso ingloba il cosiddetto “Kursaal”, costruzione iniziata nel 1910, su disegno di Antonino Liberi, come sede di un circolo ricreativo, nell’ambito di un contesto più ampio, rimasto incompiuto, volto a realizzare strutture balneari.
La struttura fu acquistata negli anni Venti dai fratelli Pomilio, e trasformata in una distilleria, per la produzione di due famosi liquori: l’Aurum, a base d’arancia e la Cerasella, a base di polpa di ciliegie. La fabbrica fu ampliata negli anni Trenta, su disegno dell’architetto Giovanni Michelucci, che ne ricavò un edificio splendido.
L'edificio uscì illeso dalla seconda guerra mondiale, ma - negli anni Settanta - una forte crisi costrinse l’azienda a spostare altrove la produzione: il fabbricato fu lasciato per decenni in stato di abbandono.
Entrato nel 2003 nel patrimonio del Comune, l’edificio stesso fu ricostruito, con l’intenzione di farne un “contenitore culturale multifunzionale”: e tale è diventato dopo una lunga e costosa ristrutturazione. Quest’ultima è stata attuata seguendo una linea precisa: “mantenere intatta, il più possibile, la memoria fisica e la spazialità architettonica degli ambienti e la necessità di recuperare spazi per le attrezzature tecnologiche e le nuove esigenze funzionali legate al moderno”. Con l’Aurum, Pescara dispone oggi di uno spazio moderno e razionale per eventi, manifestazioni, mostre, che accoglie il meglio delle diverse discipline - musica, danza, teatro, scrittura, arti e scienze – coltivate nel territorio.
Condividi "Ex Aurum" su facebook o altri social media!