Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Cattedrale di San Cetteo

Pescara / Italia
Vota Cattedrale di San Cetteo!
attualmente: 10.00/10 su 5 voti
La Cattedrale e chiesa parrocchiale di San Cetteo sorge in Viale D’Annunzio, a sud del fiume Pescara, nella zona che, prima dell’unificazione del 1927, era chiamata Pescara Portanuova. La chiesa è intitolata al martire Cetteo vescovo di Amiterno, patrono della città, vissuto tra il VI e il VII secolo; ma è nota anche come Tempio Nazionale della Conciliazione, denominazione che le fu data in ricordo della stipulazione dei Patti Lateranensi.
Per iniziativa dell’Abate Brandano, che fu incoraggiato e aiutato da Gabriele D’Annunzio, l'imponente chiesa fu costruita dal 1933 al 1938, su disegno dell'architetto Cesare Bazzani. Essa sorge sul sito di una precedente chiesa - dedicata a Santa Gerusalemme - e fu consacrata cattedrale nel 1977.
Nel suo impianto architettonico e nel rivestimento in pietra locale della facciata, la Cattedrale richiama forme di antiche chiese romaniche abruzzesi. L'interno, a pianta di tipo basilicale, è a tre navate con presbiterio rialzato da una gradinata. La cappella a destra del transetto è dedicata a San Cetteo, mentre la cappella di sinistra accoglie il monumento sepolcrale di Luisa De Benedictis d'Annunzio, madre del poeta, scolpito da Arrigo Minerbi. A lato della cappella si trova un dipinto raffigurante l'Estasi di San Francesco, attribuito al Guercino e donato alla chiesa dallo stesso Gabriele d'Annunzio.
Condividi "Cattedrale di San Cetteo" su facebook o altri social media!