Login / Registrazione
Sabato 3 Dicembre 2016, San Francesco Saverio
follow us! @travelitalia

Chiesa di Sant'Agostino

Perugia / Italia
Vota Chiesa di Sant'Agostino!
attualmente: 06.57/10 su 7 voti
La chiesa di Sant'Agostino risale al Duecento ed è tipicamente gotica. L’edificio risale alla fine del Duecento, ma è stato notevolmente rimaneggiato nel corso dei secoli. La facciata è policroma, formata da pietre bianche e rosa: la parte superiore, manieristica, è stata realizzata da Bino Sozi. L’interno della chiesa è ad una sola grande navata; è stato ricostruito a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, probabilmente su disegno di S. Canzacchi di Amelia, e presenta caratteri stilistici tra rococò e neoclassico. Recenti restauri han restituito alla chiesa le cappelle gotiche occultate dalle ricostruzioni barocche. Notevole è la seconda cappella a sinistra, che presenta bei dipinti di Pellino di Vannuccio e le due a destra dell'abside con pregevoli affreschi trecenteschi del di Puccio e del Nuzi. Nella zona absidiale campeggia, fra numerosi affreschi, il gran coro ligneo intagliato da Baccio d’Agnolo e disegnato dal Perugino. Fra le molte alte opere presenti, si nota la Madonna delle Grazie di G. di Paolo, alcuni affreschi di G.B. Lombardelli, due tele di Arrigo Van den Broeck. Oltre ad alcune tele del Settecento, la sacrestia conserva un notevole bancone ligneo quattrocentesco.
A destra della chiesa sorge il secentesco Oratorio della Confraternita disciplinata di Sant'Agostino. L'interno presenta un soffitto di fine Seicento, ad intagli dorati, opera di C. d'Amuelle e belle opere di O. Alfani, G.A. Scaramuccia, M. Batini ed altri. Nel corso degli ultimi restauri sono state recuperate alcune sale dell'antico oratorio, ed una "Crocifissione", opera giovanile di Raffaello.
Condividi "Chiesa di Sant'Agostino" su facebook o altri social media!