Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Palazzo Malaspina

Pavia / Italia
Vota Palazzo Malaspina!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
Sorge in Piazza Petrarca ed è formato da due parti distinte: una settecentesca e una neoclassica. La prima, ora adibita a sede di rappresentanza della Prefettura, prospetta su Via San Zeno, e accoglie alcune bellissime sale con stucchi e arredi originali. La seconda prospetta su Piazza Petrarca, e presenta una severa facciata eretta su disegno del marchese Luigi Malaspina (1754-1835), proprietario dell'edificio.
La facciata è decorata da tre bassorilievi marmorei, opera del ravennate G. Monti. Con testamento olografo del 3 giugno 1833, il marchese Malaspina dispose che le preziose collezioni artistiche da lui adunate nel palazzo servissero alla erezione di un “Pubblico Stabilimento” che, inaugurato nel 1838, divenne poi il primo e più cospicuo nucleo delle attuali Pinacoteca Malaspina e Pinacoteca del ‘600 e del ‘700, che fanno parte dei musei Civici, ospitati nel Castello Visconteo. In attesa di essere traslocata in questa sede, nel palazzo Malaspina è rimasta la collezione di numismatica e delle stampe. Ultimata l'opera di sgombero, si prevede che Palazzo Malaspina rimarrà sede della Biblioteca Civica e dell'Archivio Civico, ricco di preziosi documenti e manoscritti.
Condividi "Palazzo Malaspina" su facebook o altri social media!