Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Museo del Profumo (Collezione Borsari 1870)

Parma / Italia
Vota Museo del Profumo (Collezione Borsari 1870)!
attualmente: 08.00/10 su 4 voti
Fra i prodotti di Parma, celebri per qualità e prestigio, vi è sicuramente il profumo di casa Borsari, la “Violetta di Parma”. Il profumo nasce dalla passione della duchessa Maria Luigia per la viola mammola, fiore spontaneo dell’Appennino parmense, e dalla lungimiranza imprenditoriale di Lodovico Borsari che, nel 1870, riesce a procurarsi la formula segreta del profumo creato dai frati del Convento dell’Annunciata.
Nel 1934, incoraggiata dai successi commerciali e dai numerosi riconoscimenti, l’azienda Borsari si trasferisce in Via Trento, nell’edificio in stile Art Deco che tuttora occupa. Dal 1990 questo regno dei profumi ha aperto le sue porte al pubblico, allestendo un museo che racconta quasi cento anni di storia aziendale, attraverso l’esposizione di splendide bottiglie in vetro, scatole, manifesti, calendari profumati ed altro materiale, spesso opera di illustri grafici e disegnatori. Una “Olfattoteca” offre oltre duecento oli essenziali, che illustrano al pubblico le varie fasi della creazione di un profumo.
Condividi "Museo del Profumo (Collezione Borsari 1870)" su facebook o altri social media!