Login / Registrazione
Giovedì 8 Dicembre 2016, Immacolata concezione
follow us! @travelitalia

Chiesa di Santa Cita

Palermo / Italia
Vota Chiesa di Santa Cita!
attualmente: 08.86/10 su 7 voti
La chiesa attuale - dedicata a Santa Cita, ma intitolata a S. Mamiliano - fu fondata fra il 1583 ed il 1603 - da un gruppo di Pisani residenti a Palermo. Progettata da Giuseppe Giacalone, essa è stata costruita sui resti di una precedente chiesetta del XV secolo, a sua volta costruita su una preesistente chiesa del XIV. La facciata fu ultimata nel 1781. Purtroppo, le due navate laterali sono state completamente distrutte dai bombardamenti, ma il transetto e parte dell’abside sono rimasti intatti. Dopo la guerra, il tempio fu ricostruito ad unica navata e riaperto al culto nel 1952.
L'interno conserva numerose opere, fra cui il grande arco marmoreo della preesistente chiesa quattrocentesca, situato dietro l'altar maggiore e realizzato da Antonello Gagini. Del Gagini è anche il sarcofago. Opera di Antonio Scirotta (1526) è invece l’arco marmoreo della lunetta, che mostra busti di re, patriarchi e le figure della sibilla Cumana e dell'imperatore Ottaviano. Stupenda la Cappella del Rosario, capolavoro della decorazione a marmi mischi, realizzato alla fine del Seicento e decorato poco dopo dal Vitaliano. Bellissima è anche la cripta della Cappella Lanza - scoperta di recente - che contiene la scultura della Pietà, attribuita a Giorgio da Milano. La chiesa faceva parte di un ampio convento di cui resta solo il bel chiostro, ancora visitabile.
Condividi "Chiesa di Santa Cita" su facebook o altri social media!