Login / Registrazione
Giovedì 29 Settembre 2016, SS. Michele, Gabriele e Raffaele
follow us! @travelitalia

Casa Professa (Chiesa del Gesù)

Palermo / Italia
Vota Casa Professa (Chiesa del Gesù)!
attualmente: 09.08/10 su 13 voti
I Gesuiti giunsero in Sicilia nel 1549 e pochi anni dopo, nel 1564, fondarono la Chiesa del Gesù, con forti sovvenzioni del governo spagnolo. Si ritiene che il progetto sia di Giovanni Tristani. L’edificio, che sorge nella piazza di Casa Professa, è stato più volte ampliato e modificato, già prima della fine del Cinquecento, ma ha sostanzialmente mantenuto la struttura iniziale, almeno fino alla seconda guerra mondiale. Con i bombardamenti del 1943, la chiesa subì gravi danni: nel dopoguerra essa fu parzialmente ricostruita e con gli ultimi restauri ha ripreso il suo aspetto originario.
La facciata è semplice e si articola su due ordini di lesene: sulla parte bassa risalta il rosso delle membrature. Sopra il portale di mezzo, custodita in una nicchia, sta una pregevole scultura del Settecento, che rappresenta la Madonna della Grotta. L'interno - a croce latina e a tre navate - rappresenta un esempio prezioso dell’arte barocca in Sicilia: è particolarmente ricco e sfolgorante per gli stucchi e le sculture del Gagini, del Benzoni e del Vitaliano, per gli affreschi di Filippo Randazzo, e per le tele di Pietro Novelli. Stupendi e suggestivi gli intarsi ottenuti con marmi colorati. La sacrestia conserva notevoli armadi del Seicento, finemente intagliati. Dal sontuoso cortile barocco, si accede alla biblioteca comunale.
Condividi "Casa Professa (Chiesa del Gesù)" su facebook o altri social media!