Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Palazzo del Capitanio

Padova / Italia
Vota Palazzo del Capitanio!
attualmente: 08.00/10 su 1 voti
Il Palazzo del Capitanio sorge sul lato occidentale di Piazza dei Signori, di fronte alla Chiesa di S. Clemente. E’ famoso perché vi soggiornava il Capitano, uno dei due reggenti veneziani della città (l’altro reggente era il Podestà). L’edificio - la cui architettura manifesta evidenti incertezze provinciali - si trova sull'area della ex Reggia dei Carraresi e si distingue per il grande arco costruito nel 1532 da G. Maria Falconetto, e realizzato sulle stesse strutture preesistenti. A metà del Palazzo s’alza un'antica torre, modificata tra il 1427 e il 1430 e sormontata da un tamburo ottagonale che sorregge una cupola. Su questa torre campeggia un orologio astronomico, costruito nel 1437 dai vicentini Giovanni e Giampietro delle Caldiere, riprendendo l’originale trecentesco ideato da Giovanni Dondi. E’ il primo orologio del genere costruito in Italia: segna ore e minuti, ma anche il mese, il giorno e le fasi lunari.
A partire dal Quattrocento, l’edificio ha subito vari rimaneggiamenti e restauri. La facciata fu iniziata nel 1599 e portata a termine nel 1605: su di essa spiccano varie iscrizioni e il leone di San Marco. Il quadrante dell’orologio fu decorato da Giorgio da Treviso. Sopra un primo piano bugnato e con fornici, s’innalza il piano nobile che presenta un loggiato continuo la cui superficie è segnata da paraste ioniche che sorreggono la trabeazione. Su questa poggiano le lesene corinzie del piano soprastante. I vani delle finestre dei piani superiori corrispondono a quelli dei fornici del pianterreno.
Condividi "Palazzo del Capitanio" su facebook o altri social media!