Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Oratorio di San Michele

Padova / Italia
Vota Oratorio di San Michele!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
Posto in Via Tiso da Camposanpiero, lungo il canale che attorniava le mura medievali, l’Oratorio di San Michele è quanto rimane dell'antica chiesa dedicata a San Michele e ai Santi Arcangeli. La cappella fu eretta dopo l’incendio del 1390, intorno al 1397, per volontà di Piero de Bovi. Nello stesso periodo, la cappella stessa viene ornata - soprattutto da Jacopo da Verona - con una serie d’affreschi che raffiguravano Storie della vita di Maria. Alcuni affreschi sono stati “staccati” e si conservano ora nei Musei Civici agli Eremitani.
Sulla parete sinistra vi è una bella Adorazione dei Magi che comprende ritratti di personaggi: di questi sono riconoscibili Francesco il Vecchio da Carrara ed il figlio Francesco Novello. Sulla parete destra si trova invece l’affresco della Dormitio Virginis. Anche qui sono ritratti di profilo quattro spettatori, identificati poi nel Petrarca, nel committente Piero de Bovi, e nei due Carraresi sopra menzionati. Dagli affreschi emerge l’eclettismo di Jacopo da Verona, che prende da Altichiero, ma anche da Giotto, dall’Avanzi e da Giusto de’ Menabuoi.
Condividi "Oratorio di San Michele" su facebook o altri social media!