Login / Registrazione
Mercoledì 28 Settembre 2016, San Venceslao
follow us! @travelitalia

Oratorio di San Giorgio e Scoletta del Santo

Padova / Italia
Vota Oratorio di San Giorgio e Scoletta del Santo!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
L'Oratorio si trova nella Piazza del Santo, sul lato destro. Si tratta di un bell’edificio in stile romanico, fatto costruire nel 1377 - come cappella per le tombe di famiglia - dal marchese Raimondino dei Lupi di Soragna, condottiero al servizio dei Carraresi.
La facciata è in cotto ed un rilievo su di essa rappresenta San Giorgio. L’interno conserva un prezioso ciclo di affreschi, considerato il capolavoro del veronese Altichiero da Zevio. Dipinti verso la fine del Trecento, forse con l’aiuto di Jacopo Avanzi, gli affreschi illustrano - in modo realistico e con andamento narrativo - scene del Vangelo e storie di San Giorgio, Santa Caterina e Santa Lucia.
Di fianco all'Oratorio, sorge la Scoletta del Santo, edificio che segue lo stile austero e lineare delle chiese francescane. L’interno contiene un prezioso affresco del Padovanino, raffigurante la Madonna col Bimbo con i santi Biagio e Girolamo, e una bella statua in legno dell’Immacolata, opera di R. Rinaldi. Il secondo piano della Scoletta fu costruito verso la fine del Quattrocento, per accogliere la Sala Priorale. Nei primi anni del Cinquecento, la Sala fu affrescata dai maggiori pittori che operavano in zona, tra cui Girolamo dal Santo e Bartolomeo Campagna. Vi pose mano anche il giovane Tiziano Vecellio. Grande vanto della Scoletta è di custodire, appunto, i capolavori giovanili di Tiziano.
Condividi "Oratorio di San Giorgio e Scoletta del Santo" su facebook o altri social media!