Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Pozzo della Cava

Orvieto / Italia
Vota Pozzo della Cava!
attualmente: 06.67/10 su 3 voti
E’ un pozzo che risale al periodo etrusco, ma che fu utilizzato anche nel Medioevo. Fra il 1528 ed il 1530, esso fu ingrandito per volere di papa Clemente VII, con l’intenzione di attingervi acqua in caso di assedio. La cavità è impressionante, sia per la profondità (36 metri), sia per le storie che intorno ad essa sono fiorite.
Dopo che vi furono gettati quattro soldati francesi, il pozzo fu chiuso nel 1646 e restò ignorato per più di tre secoli. Ma la sua pericolosità non cessò con la chiusura al pubblico. Le proposte di coprirlo con una grata e di chiuderlo con chiave non ebbero seguito, e nel 1854 un bambino di diciannove mesi vi cadde dentro, ed annegò. Il pozzo fu “ritrovato“ nel 1984: nel 1996 la cavità è stata svuotata dei detriti accumulatisi nel tempo, e fu di nuovo raggiunta la falda acquifera. Attualmente il Pozzo della Cava fa parte di un interessante percorso archeologico sotterraneo, nel quartiere medievale di Orvieto. Il percorso si snoda attraverso grotte ricche di ritrovamenti archeologici, recentemente riportati alla luce. A Natale, il pozzo ospita un suggestivo presepio, diverso ogni anno, ma sempre notevole per allestimento artistico e per ambientazione storica.
Condividi "Pozzo della Cava" su facebook o altri social media!