Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Chiesa di San Marco

Novara / Italia
Vota Chiesa di San Marco!
attualmente: 06.00/10 su 1 voti
La Chiesa di San Marco, situata in via dei Gautieri, fu costruita utilizzando materiali provenienti dai distrutti convento e chiesa di San Lorenzo, collocati nel sobborgo di Santo Stefano. La prima pietra fu posata dal vescovo Carlo Bascapè, discepolo di san Carlo Borromeo, nel 1607. Incerto il nome dell’architetto: per alcuni sarebbe stato il barnabita Bernardino Ferrari; per altri Lorenzo Binaghi. Nel 1634, la Chiesa fu affiancata dal convento, ora sede della Banca d'Italia. La chiesa fu consacrata nel 1691 e destinata ai Padri Barnabiti. Venne restaurata nel 1954-55.
La Chiesa di San Marco è costituita da un'unica navata, sulla quale si aprono sei cappelle laterali, con cupola a base rettangolare, impostata sopra il transetto, e da una tazza posta a copertura del coro. All'interno si possono ammirare numerose opere dei secoli XVII e XVIII. Degni di particolare attenzione, per la raffinatezza d'intaglio e per la complessità compositiva, sono i confessionali, il pulpito e alcuni bassorilievi, che illustrano episodi della vita di San Paolo. Essi sono collocati nella navata centrale, di cui costituiscono l'elemento artistico prevalente. Del pittore Guglielmo Caccia, detto il Moncalvo, sono gli affreschi della tazza della volta del coro e del presbiterio, la decorazione dell'Ancona dell'altare, le due tele laterali della Cappella dedicata a San Carlo e la tela a olio ritrovata in sacrestia. Del Procaccini è una tela con la Presentazione della croce, mentre di Daniele Crespi è il Martirio di San Marco, eseguito all’inizio del Seicento.
Condividi "Chiesa di San Marco" su facebook o altri social media!