Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Pompei

Napoli / Italia
Vota Pompei!
attualmente: 10.00/10 su 4 voti
Antica città della Campania, si trova alla foce del fiume Sarno, pochi chilometri a sud del Vesuvio. Fu fondata intorno al 600 a.C. dagli Osci; poi conquistata dai Sanniti, divenne infine colonia romana sotto Lucio Cornelio Silla (80 a.C.). Gravemente danneggiata da un terremoto nel 63 d.C., fu sepolta, con Ercolano e Stabia, nel 79 d.C. dalla terribile eruzione del Vesuvio. Per oltre 1500 anni Pompei restò sotto cumuli di cenere, fino a quando, nel 1748, il governo borbonico di Napoli intraprese una campagna sistematica di scavo. Fra Otto e Novecento furono riportati alla luce il quartiere del Foro, con i templi di Giove, Apollo, Vespasiano. Più di un quarto dell'antica città rimane ancora oggi sepolto.
Ora Pompei è uno dei centri archeologici più famosi del mondo ed offre un prezioso e completo quadro della topografia e della vita di una città romana. Tra gli aspetti più importanti delle scoperte di Pompei vi è l'eccellente stato di conservazione degli oggetti, comprese minute testimonianze della vita quotidiana: dal pane appena sfornato ai graffiti sui muri, ai "manifesti elettorali". La pioggia di cenere e lapilli che accompagnò l'eruzione formò un sigillo ermetico che mantenne pressoché intatti edifici pubblici, templi, teatri, terme, botteghe e abitazioni private. Inoltre, sono stati trovati i resti di alcune delle duemila vittime: uomini e donne in fuga, bambini, un molosso alla catena ed anche gladiatori incatenati per evitare la fuga o il suicidio. La città, a pianta ellittica, era divisa da un regolare reticolo di strade che s’intersecavano ad angolo retto. Tra i principali monumenti compare il Foro, vasta piazza rettangolare che rappresentava il fulcro della vita cittadina e poi l’imponente Anfiteatro, dove si poteva assistere a combattimenti tra gladiatori e animali.
Condividi "Pompei" su facebook o altri social media!