Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Maschio Angioino

Napoli / Italia
Vota Maschio Angioino!
attualmente: 07.85/10 su 13 voti
Il Maschio Angioino, o Castel Nuovo, sorge nell'ampia Piazza Municipio, al fianco dei giardini di Palazzo Reale, e a pochi passi dal porto. Non a caso, castello, parco e porto furono edificati nello stesso periodo, sotto la dinastia di Carlo I d'Angiò (a cui si deve la prima denominazione della fortezza), periodo in cui tutta la zona ebbe una particolare fioritura.
Il castello, caratterizzato da possenti torrioni cilindrici, fu eretto tra il 1279 e il 1282, su progetto di un architetto francese. La seconda denominazione, quella di Castel Nuovo, gli fu attribuita in seguito agli integrali lavori di rifacimento commissionati da Alfonso d'Aragona dopo la sconfitta dei francesi, e il passaggio della città in mano spagnola. Artisti catalani e fiorentini ampliarono e fortificarono la struttura, abbassando le torri e rafforzando le mura: l'aspetto originario è oggi visibile solo nella Cappella di Santa Barbara, che ospita resti di affreschi di Giotto e di suoi allievi. Di particolare rilevanza è l'arco marmoreo d’accesso al castello, ideato per celebrare il successo e la Potenza della dinastia aragonese, con un richiamo rinascimentale agli archi di trionfo romani.
Il Maschio Angioino è stato per secoli residenza reale: ora è sede della Società Napoletana di Storia Patria e il Museo Civico. Nella Sala dei Baroni si tengono le sedute del Consiglio Comunale.
Condividi "Maschio Angioino" su facebook o altri social media!