Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Ferrara di Monte Baldo

Monte Baldo / Italia
Vota Ferrara di Monte Baldo!
attualmente: 10.00/10 su 2 voti
Ferrara è il comune della provincia di Verona con meno abitanti. Il suo territorio copre la parte orientale del Monte Baldo.

CENNI STORICI
Il nome di Ferrara quasi certamente trae origine dai giacimenti di ferro che i Romani sfruttavano nella valle, facendovi lavorare gli schiavi. Nel VI secolo il territorio del Baldo passò sotto il dominio longobardo e nel secolo successivo dei Franchi. Nel 1193 divenne comune con sede in Saugolo, poi in Campedello e quindi dove si trova attualmente. La valle di Ferrara fu testimone di fatti d’arme sia durante le campagne di Napoleone in Italia, sia nel corso delle guerre del Risorgimento.
L’area del comune fu sempre scarsamente abitata. L’economia, ora prevalentemente turistica, si basava sulle attività dei boscaioli e sull’alpeggio.

CULTURA
A Novezzina, a 1232 metri d’altitudine, è stato allestito l’Orto Botanico del Monte Baldo, nel quale possono essere ammirati fiori del massiccio. La struttura raccoglie specie uniche al mondo, perché il Baldo è un ecosistema isolato: per questo fu usato l’appellativo di Horus Europae. Ciò spiega perché molte specie botaniche portano la specificazione di “baldense” (Anemone Baldense T., Valium Baldense Spr., Knautia Baldensis Kern ecc.). Nell’Orto Botanico sono raccolte centinaia di specie esclusivamente locali, frutto dell’attenzione dei botanici dei secoli scorsi, che individuarono sul Baldo specie fino allora ignote.
Sopra l’orto botanico, a nord, in una conca, si sta costruendo il nuovo Osservatorio Astronomico del Monte Baldo. Il Circolo Astrofili Veronesi “A. Cagnoli” ha fortemente voluto quest’osservatorio, lo ha progettato e n’avrà la gestione.

ARCHITETTURA ED ARTE
I monumenti importanti di Ferrara sono sostanzialmente due:
  1. La chiesa parrocchiale, intitolata a Santa Caterina. E’ del XVII secolo e sorge al centro del paese. All’interno, sono notevoli la “Cappella del Paradiso” ed un prezioso quadro del Lanceni, che raffigura l’Ultima Cena.
  2. Il Santuario della Madonna della Corona. Si tratta di una costruzione cinquecentesca, più volte ristrutturata, meta di pellegrinaggi anche dalla zona della Lessinia. All’interno, vi è un’interessante scultura della Pietà.
Condividi "Ferrara di Monte Baldo" su facebook o altri social media!