Login / Registrazione
Domenica 25 Settembre 2016, Sant'Aurelia
follow us! @travelitalia

Torre dell'Orologio

Modena / Italia
Vota Torre dell'Orologio!
attualmente: 06.00/10 su 2 voti
A cavallo fra il Quattrocento ed il Cinquecento, il vecchio e il nuovo Palazzo Comunale furono saldati in un unico corpo dalla Torre dell'Orologio. La Torre esisteva già dal Duecento e fungeva da arengario del popolo: è una costruzione quadrata con la base a scarpa, per aumentare lo spessore dei muri ed aumentarne la stabilità. La cupola fu edificata nel 1508 su progetto di Bartolomeo Bonascia, mentre le decorazioni marmoree sono opere d'Ambrogio Tagliapietre. Il grande orologio che ancor oggi si può ammirare, vi fu collocato nel 1868 ed è opera di Lodovico Gavioli. L’orologio è un vero capolavoro tecnico e valse all’autore l’appellativo di “poeta della meccanica”: il suo ricordo è ancor vivo fra i cultori dell’orologeria.
Un anonimo poeta del Novecento dedicò alla Torre dell’Orologio questi versi:

Guardi dall’alto la gran piazza
da infinite stagioni sorridendo
alle follie dell’uomo, del potere,
hai sentito di Sandron le tiritere
e i lamenti di chi subìa la Preda.
All’ombra del Duomo di Lanfranco
hai visto nascere e morir le genti:
ora anche il tuo orologio è stanco.
Condividi "Torre dell'Orologio" su facebook o altri social media!