Login / Registrazione
Martedì 6 Dicembre 2016, San Nicola
follow us! @travelitalia

Chiesa del Voto

Modena / Italia
Vota Chiesa del Voto!
attualmente: 07.00/10 su 4 voti
La Chiesa del Voto fu costruita per adempiere, appunto, al voto che i modenesi fecero nel 1630, in occasione della terribile peste descritta dal Manzoni. Secondo i cronisti dell’epoca, il morbo causava fino a duecento morti il giorno. In contrasto con i desideri del Duca - che avrebbe voluto la chiesa nelle vicinanze di Palazzo Ducale - l’edificio fu eretto presso le sedi storiche del potere civile e religioso. I lavori ebbero inizio nel 1634, su progetto e sotto la direzione di Cristoforo Malagola detto il Galaverna, che s’ispirò alla chiesa bolognese di San Salvatore. La cupola invece segue lo schema di quella che - a Reggio Emilia - sovrasta la basilica dedicata alla Madonna della Ghiara.
Fra le opere conservate all’interno, spicca la Pala della Peste di Ludovico Lana, che descrive la vicenda che portò alla costruzione della Chiesa. La tela riproduce la Madonna della Ghiara di Reggio Emilia, cui fu rivolta la supplica e attribuita la salvezza. A fianco della Vergine stanno i Santi Rocco e Sebastiano - santi che la tradizione collega alla sofferenza ed alla malattia - e Sant'Omobono, ritratto perché, nel giorno a lui dedicato, la peste cessò di mietere vittime. Su un piatto è l'offerta della città di Modena, chiaramente riconoscibile dalle due torri della Ghirlandina e dell’Orologio.
Condividi "Chiesa del Voto" su facebook o altri social media!