Login / Registrazione
Mercoledì 7 Dicembre 2016, Sant'Ambrogio
follow us! @travelitalia

Teatro alla Scala

Milano / Italia
Vota Teatro alla Scala!
attualmente: 09.40/10 su 10 voti
Il Teatro alla Scala di Milano si trova nella Piazza omonima, di fronte al monumento a Leonardo da Vinci, ed è così chiamato perché sorge sull’area che fu della chiesa dedicata a Santa Maria della Scala. Il teatro fu voluto da Maria Teresa d’Austria, dopo che - nel 1776 - era andato a fuoco il Teatro Regio Ducale. Il progetto fu affidato all’architetto Piermarini, e l'edificio fu inaugurato il 3 agosto 1778, con la rappresentazione dell'Europa riconosciuta di Salieri. I due corpi laterali a terrazza sono posteriori (1830) e si devono al Sanquirico. Con la facciata e l’interno che riflettono lo stile neoclassico, la Scala è il teatro più celebre d’Italia e indubbiamente uno dei più famosi del mondo.
I suoi primi anni di vita vedono il prevalere dell’opera buffa napoletana (Paisiello, Cimarosa), ma nel 1812 Rossini determinò un cambiamento di rotta: la Scala divenne il teatro-principe del melodramma italiano. Qui furono rappresentate le “prime” delle opere più famose dell’Ottocento: la Norma di Bellini, l’Otello ed il Falstaff di Verdi, la Gioconda di Ponchielli, il Mefistofele di Boito e la Turandot di Puccini; qui si esibirono i migliori artisti del canto. Sul podio della Scala salirono i migliori direttori d’orchestra: basterà citare Toscanini.
Il teatro fu gravemente danneggiato dai bombardamenti del 1943, ma - prontamente ricostruito - già nel 1946 poté riaprire i battenti. Nel 2001, il teatro fu riorganizzato e sottoposto a restauro conservativo, terminato nel 2004. Attualmente la Scala dispone di 2800 posti, in quattro file di palchi e due gallerie.
Condividi "Teatro alla Scala" su facebook o altri social media!