Login / Registrazione
Lunedì 5 Dicembre 2016, San Saba
follow us! @travelitalia

Galleria Vittorio Emanuele

Milano / Italia
Vota Galleria Vittorio Emanuele!
attualmente: 09.71/10 su 7 voti
Chiamata anche “il salotto di Milano”, la Galleria Vittorio Emanuele II è a forma di croce ed è costituita da un passaggio pubblico coperto che collega Piazza della Scala e Piazza Duomo, con due vie perpendicolari. Fu costruita fra 1864 e 1878 per opera dell’architetto bolognese Giuseppe Mengoni, in stile eclettico, tipico della seconda metà dell'Ottocento milanese, con grottesche, cariatidi, lunette e lesene. Complessivamente la Galleria in direzione nord-sud misura 196 metri di lunghezza, mentre in direzione est-ovest misura 105,5 metri, con una larghezza di 14,50 metri e un'altezza di 21 metri, con un massimo di 47 metri al vertice della cupola centrale dove i bracci s’incrociano in un ottagono di ferro e vetro.
La pavimentazione è stata rinnovata negli anni sessanta del secolo scorso. Nel pavimento, in corrispondenza dell'Ottagono centrale, è realizzato a mosaico il simbolo dei Savoia. Sui lati sono presenti quattro stemmi di città: Torino, Roma, Firenze e Milano. Nella volta, sono raffigurati i continenti Africa, Asia, Europa e America. Nella Galleria hanno sede diversi negozi eleganti, ristoranti, bar, caffè, librerie. che richiamano milanesi e turisti. Con Via Montenapoleone e Via della Spiga, la Galleria è considerata una delle sedi dello shopping di lusso meneghino. Ultimamente l'Ottagono è usato dagli amministratori del Comune per illustrare a turisti e cittadini i cambiamenti o le manifestazioni che interessano la città.
Condividi "Galleria Vittorio Emanuele" su facebook o altri social media!