Login / Registrazione
Lunedì 26 Settembre 2016, SS. Cosma e Damiano
follow us! @travelitalia

Certosa di Garegnano

Milano / Italia
Vota Certosa di Garegnano!
attualmente: 07.75/10 su 8 voti
Fu costruita intorno alla metà del Trecento per volontà del vescovo Giovanni Visconti. Abbastanza curiosamente, sembra che il vescovo n’abbia sollecitato la costruzione per “liberarsi” dall’obbligo della preghiera, e costringere i monaci a pregare al posto suo. La Certosa si trovava un tempo in aperta campagna, ma ora fa parte della periferia di Milano. Il complesso merita una visita, per la pace che ancora il luogo emana, ma soprattutto per i preziosi affreschi che contiene (opera di Simone Peterzano, maestro di Caravaggio, e di Daniele Crespi, che li dipinsero tra il Cinquecento ed il Seicento). Gli affreschi sono veri capolavori, tanto che la Certosa fu chiamata, nientemeno, la “Cappella Sistina di Milano”.
La Certosa attirò visitatori illustri: il Petrarca definì questo luogo “amenissimo e saluberissimo”; Lord Byron, affascinato dagli affreschi del Crespi, ebbe a dire che questi è un "pittore che sa far parlare i morti". Pare, infatti, che uno dei dipinti possa ipnotizzare chi lo guarda, trasmettendo il senso d’oppressione e d’incubo che il pittore provò dipingendolo, dopo essersi nascosto alla Certosa in seguito ad un fatto di sangue.
Condividi "Certosa di Garegnano" su facebook o altri social media!