Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Sacrario di Cristo Re

Messina / Italia
Vota Sacrario di Cristo Re!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
Sorge in Viale Principe Umberto e fu realizzato nel 1937 dall’ingegner Francesco Barbaro, come sepolcro monumentale dei caduti in guerra. Il tempio sorge su un’altura panoramica, sui ruderi dell'antico Castello di Matagrifone (Rocca Guelfonia), importante luogo di incontro degli eserciti e delle flotte che partivano per la Terrasanta.
Il Sacrario, a pianta centrica, è sormontato da una cupola segnata da otto costoloni alla base dei quali sono collocate altrettante statue bronzee, scolpite dal romano Teofilo Raggio, raffiguranti le virtù cardinali e teologali. Sulla scalinata d’ingresso, è posta la statua di Cristo Re, opera di Tore Edmondo Calabrò. Accanto al tempio si erge la superstite torre ottagonale dell’antico castello, in cima alla quale, nel 1935, fu collocata una campana di 130 quintali, fusa con il bronzo dei cannoni sottratti ai nemici durante la Prima Guerra Mondiale. Dalla spianata su cui sorge il Sacrario, si può ammirare l’intero porto naturale e buona parte della città.
L'interno si compone della Chiesa Inferiore e della Chiesa Superiore. Nella prima sono custoditi i resti di 110 caduti della prima guerra mondiale e di 1288 caduti della seconda, in gran parte morti nel 1943 per la difesa dell'isola. Una lapide ricorda poi i 21 marinai caduti nella battaglia navale di Punta Stilo del 9 luglio 1940.
Condividi "Sacrario di Cristo Re" su facebook o altri social media!