Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Palazzo Municipale (Palazzo Zanca)

Messina / Italia
Vota Palazzo Municipale (Palazzo Zanca)!
attualmente: 08.00/10 su 2 voti
Il Palazzo Municipale (Palazzo Zanca) prospetta sulla vasta Piazza Unione Europea, ed è un edificio imponente. Dopo la demolizione del vecchio Municipio che aveva sede nella distrutta “palazzata”, il nuovo palazzo del Comune fu eretto, nel 1914-1924, su disegno dell’architetto palermitano Antonio Zanca, di cui prese il nome.
Il palazzo si presenta come una bella costruzione neoclassica in controtendenza con la moda dell'epoca che privilegiava il liberty. Si estende su una superficie di circa 12.000 mq., sopra una grande scalinata ed è poco elevato in altezza. Nella parte centrale presenta un corpo avanzato sormontato dal un timpano che al suo interno contiene sculture legate alla simbologia della città: la Regina del Peloro e due sirene, opera del messinese Bonfiglio. Sulla facciata numerose lapidi ricordano importanti avvenimenti cittadini. Al piano superiore si trovano sculture del Bonfiglio e del Sutera, e una grande tela, opera seicentesca di Alonso Rodriguez, che rappresenta l'Ultima Cena. Nel salone di rappresentanza, spiccano due affreschi di Adolfo Romano e Davide Schmiedt che rappresentano fasi storiche della città di Messina e l'impero di Roma. Nel prospetto su via San Camillo sono collocate due sculture raffiguranti Dina e Clarenza, le eroine messinesi della guerra del Vespro, opere rispettivamente di Sutera e Bonfiglio. Sul lato opposto, in via Consolato del Mare, vi è un ingresso porticato posto sotto un'esedra avanzata verso l'antistante piazzetta, con la fontana Senatoria del 1619. Il lato posteriore si affaccia sul Corso Cavour e su Piazza Antonello con un portico, preceduto da una breve gradinata, ornato con bei bassorilievi, opera di maestranze locali.
Condividi "Palazzo Municipale (Palazzo Zanca)" su facebook o altri social media!