Login / Registrazione
Sabato 24 Febbraio 2018, San Sergio di Cesarea
Marinomn - CC by-sa
Pietro Liberati - CC by-sa
follow us! @travelitalia

Attrazioni varie di Mantova

Attrazioni varie di Mantova: 6 Pagine dei risultati:   1  


Camera Picta

varie
La Camera Picta - conosciuta come Camera degli Sposi - è collocata nel torrione nord est del Castello di San Giorgio. Essa fu dipinta da Andrea Mantegna dal 1465 al 1474, come testimoniano una scritta sullo sguincio della finestra est e l'indicazione riportata sulla targa dorata con la quale l'artista dedica il suo lavoro ai marchesi di Mantova. La decorazione è un vero capolavoro. Una prima p...


Edicola di Virgilio

varie
Collocata in origine sull’arengario di Palazzo della Ragione di Mantova, l’edicola fu successivamente spostata all’interno nel salone in cui si amministrava la giustizia: ora è inserita nella facciata del Palazzo del Podestà. La scultura è in marmo rosso di Verona, con tracce di policromia: Virgilio è rappresentato in cattedra sotto un baldacchino, con il capo coperto dal berretto dei dottori m...


I Laghi

varie
A Mantova è possibile - e molto interessante - alternare le visite ai monumenti e alle opere d’arte, con un'escursione nella natura, così inconsueta nelle immediate vicinanze di una città. Non occorre andare molto lontano: basta esplorare i tre laghi che circondano la città: il Lago Superiore, il Lago di Mezzo ed il Lago Inferiore. I tre laghi sono formati dal fiume Mincio, che nasce dal Lago di G...

Pescherie

varie
Costruite su progetto di Giulio Romano - per completare il sistema commerciale del pubblico macello, cui erano collegate - le “Pescherie” erano inizialmente destinate al commercio del pesce. Esse furono realizzate nel 1536, sul ponte medievale a cavallo del Rio (il canale che scorre all’interno della città ed unisce il Lago Superiore al Lago Inferiore). Gli edifici delle Pescherie sono formati da u...

Porto Catena

varie
Già nel XIII secolo, questa piccola insenatura del Lago Inferiore - situata a monte di Diga Masetti - era utilizzata come porto: ancora adesso vi defluiscono le acque del Rio, il canale realizzato alla fine del 1100 per regolare le acque che circondavano la città. E’ probabile che il nome del porto derivi dalla grossa catena che ne chiudeva l'accesso. Il vecchio porto di Mantova ha oggi solo f...

Il Rio

varie
Importante testimonianza della Mantova di epoca medievale, il Rio è un canale artificiale che il libero Comune fece realizzare da Alberto Pitentino nel 1190. Per poter portare a termine quest'opera, che doveva regolare le acque dei laghi con salti di quota, furono prosciugate e bonificate le paludi tra la Civitas Vetus e la Civitas Nova. In questo modo il nuovo canale divenne un vero e proprio f...

Pagine dei risultati:   1