Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Teatro Scientifico Bibiena

Mantova / Italia
Vota Teatro Scientifico Bibiena!
attualmente: 10.00/10 su 1 voti
Vero capolavoro dell’arte barocca, il Teatro Scientifico Bibiena è considerato da alcuni il più bello d’Italia. Fu costruito tra il 1767 e il 1769 - per volontà dell’Accademia dei Timidi, su progetto del parmense Antonio Galli Bibiena e con l'approvazione dell'imperatrice Maria Teresa d’Austria - soprattutto per ospitare riunioni scientifiche, ma aperto anche a recite e concerti. La struttura teatrale, non più a gradinata come quelle tipiche rinascimentali, presenta una pianta a forma di campana ed è disposta su più ordini di palchetti lignei, secondo il genere inventato nel Seicento e che ormai imperava.
Con vivacità prodigiosa “pari alle risorse dell'estro”, il Bibiena compì l’opera in soli due anni: ideò lo speciale teatro, ne diresse i lavori di fabbrica ed infine, con abilità di pittore oltre che di architetto, affrescò personalmente gli interni dei numerosi palchetti con figurazioni monocrome, anch'esse documento prezioso dell'attività artistica del grande maestro. La classica facciata fu invece realizzata da Giuseppe Piermarini, cui fu intitolato il salone al primo piano del teatro.
Lo “scientifico”, finito di tutto punto, poteva essere ufficialmente inaugurato il 3 dicembre 1769: risultava essere un gioiello squisito per gli equilibri fra movimento ed eleganza e una delle realizzazioni architettoniche più significative del tardo Settecento europeo. Poco più di un mese dopo l'inaugurazione, il 16 gennaio 1770, Wolfgang Amadeus Mozart, appena quattordicenne, giunto a Mantova nel giro della sua prima tournée italiana, consacrava la nascita del leggiadro teatro “scientifico” dandovi - insieme al padre Leopold - un memorabile concerto. Qualche giorno dopo, scrivendo alla moglie, Leopold così si esprimeva sul teatro: "Nella mia vita non ho mai visto nulla, nel suo genere, di più bello... Non si tratta propriamente di un teatro, bensì di una sala a palchetti, costruita sul tipo dei teatri d'opera. Ove dovrebbe trovarsi il palcoscenico sta una tribuna per chi suona; dietro di essa corre una galleria che somiglia a una serie di palchetti ed è fruibile da parte degli spettatori".
Tuttora il teatro viene utilizzato per ospitare rassegne musicali, concerti e convegni di alto livello. Negli ultimi anni il Teatro Scientifico ha acquisito una centralità particolare col grande successo del Festivaletteratura.
Condividi "Teatro Scientifico Bibiena" su facebook o altri social media!