Login / Registrazione
Sabato 1 Ottobre 2016, Santa Teresa di Lisieux di Gesù Bambino
follow us! @travelitalia

Palazzo Sordi

Mantova / Italia
Vota Palazzo Sordi!
attualmente: 09.00/10 su 6 voti
Palazzo Sordi sorge in Via Pomponazzo e - come ricorda una lapide - fu commissionato dal marchese Benedetto Sordi all’architetto fiammingo Frans Geffels. Dopo aver inglobato altre costruzioni, il grande edificio fu completato nel 1680. Il Palazzo è tuttora abitato dalla famiglia Sordi ed è chiuso al pubblico.
Magnifica la facciata - d’ordine dorico e ad intonaco, con tratti di bugnato rustico - ricca di statue, di decorazioni e bassorilievi in marmo e stucco. Sopra l’ingresso principale, eccentrico rispetto alla facciata, spicca un bel tondo con la Madonna col Bambino, altorilievo di Giovan Battista Barberini da Intelvi. Su un angolo dell’edificio si può ammirare un busto del marchese Sordi, opera del Geffels.
La parte interna del Palazzo si caratterizza per un vasto cortile, arricchito da statue, che termina con un bellissimo emiciclo ed una balconata. Dal cortile s’innalza un superbo scalone che porta al piano nobile, ove si trovano i bei saloni dell’Età e di Belgrado. Le statue in stucco e gli ornati sono opera del Barberini: si noterà, in particolare, l’altorilievo in stucco che ricorda la visita di Ferdinando Carlo Gonzaga Nevers a Papa Innocenzo XI (1686).
Condividi "Palazzo Sordi" su facebook o altri social media!