Login / Registrazione
Martedì 27 Settembre 2016, San Vincenzo de' Paoli
follow us! @travelitalia

Palazzo Buonaccorsi

Macerata / Italia
Vota Palazzo Buonaccorsi!
attualmente: 09.00/10 su 4 voti
Sito in Via Don Minzoni, il Palazzo è la sede originale sia dell’Accademia dei Catenati, quest’ultima fondata tra gli altri da Girolamo Zoppio nel 1574 “incitamento e sprone per la gioventù maceratese per fuggire il torpore dell’ozio, mirando alla lode ed all’onore”…
Il palazzo, voluto dalla famiglia Buonaccorsi è opera dell’architetto Giovanni Battista Contini. La costruzione ebbe inizio negli ultimi anni del Seicento e fu completata nel 1718, con l’intervento dell’architetto Ludovico Gregorini. Ha un grande cortile interno, controfacciata rivolta al mare, logge vetrate e giardino pensile, soffitti lignei e statue sulle balaustre. All'interno, l'ampio atrio pavimentato in legno di quercia, la loggia e i saloni decorati, i soffitti a cassettoni e le pitture di soggetto mitologico dell'appartamento nobile offrono alla vista dei visitatori preziosi momenti barocchi e rococò, il cui fasto raggiunge l'apice nel Salone dell'Eneide. Il Salone, decorato nella volta a botte con le Nozze di Bacco ed Arianna da Michelangelo Ricciolini e ornato alle pareti con un ciclo di dipinti su tela commissionati ai maggiori artisti del tempo, celebra le gesta dell'eroe virgiliano in funzione encomiastica.
Proprietà del Comune dal 1967, Palazzo Buonaccorsi fu sede dell'Accademia di Belle Arti fino al 1997 ed ospita oggi le collezioni comunali: il Museo della Carrozza e le raccolte di arte antica e moderna. Vi è previsto il trasferimento, in tempi brevi, del Museo Civico e della Pinacoteca Comunale.
Condividi "Palazzo Buonaccorsi" su facebook o altri social media!